WatchDox nominato “Visionario” nel Magic Quadrant di Gartner

Fondato nel 2008, WatchDox ha raccolto oltre 35 milioni di dollari da diversi investitori, ed è diventato noto in tutto il mondo come leader nella tecnologia volta a proteggere file e documenti. Lo scorso Maggio è stata completata l’acquisizione della società da parte di BlackBerry per un importo compreso tra 150 e 200 milioni di dollari comprensivo di un centro di sviluppo localizzato ad Israele.

WatchDox nominato Visionario nel Magic Quadrant di Gartner

WatchDox consente alle organizzazioni di accedere, condividere e controllare i propri documenti importanti ovunque si trovino: in qualsiasi tablet, smartphone o PC, anche quelli di fuori del controllo del reparto IT. Permette inoltre di integrare facilmente le applicazioni, come Microsoft SharePoint, Exchange e salesforce.com, e automatizzare i processi utilizzando estensioni API fornendo report completi di accesso ai documenti e al loro utilizzo per analisi e compliance.

Tutte queste caratteristiche hanno permesso a WatchDox di essere nominato, per il secondo anno consecutivo, un “Visionario” nel Magic Quadrant di Gartner per la sincronizzazione e condivisione di file enterprise (EFSS).

A tal proposito Billy Ho, Executive Vice President, Enterprise Products, BlackBerry ha così commentato:

WatchDox offre alle organizzazioni la soluzione a due importanti esigenze che sono spesso in conflitto tra loro: la sicurezza e la produttività. Le aziende vogliono fornire ai propri dipendenti strumenti che li aiutino a collaborare su documenti e le informazioni di accesso, ma non vogliono mettere i file aziendali e dati sensibili a rischio di violazione. WatchDox combina un facile utilizzo di una interfaccia in stile consumer con la sicurezza che può essere personalizzata per soddisfare ogni caso aziendale. Come per tutti i prodotti in portafoglio a BlackBerry, questo consente senza soluzione di continuità la produttività sicura per i nostri clienti.

Articoli Simili