Visa e Victoria i nuovi smartphone non convenzionali di BlackBerry?

Solo pochi giorni fa abbiamo assistito alla presentazione ufficiale del BlackBerry Passport, il tanto chiacchierato dispositivo dall’ampio display touch-screen quadrato; il BlackBerry Classic dovrebbe invece fare la sua comparsa nel mese di novembre e già si comincia a parlare di nuovi dispositivi su cui l’azienda di Waterloo starebbe già lavorando. Il BlackBerry Visa e il BlackBerry Victoria dovrebbero essere i nomi dei due dispositivi su cui si sta lavorando e la notizia sembra trovare fondamenti sia nelle dichiarazioni di Ron Louks, manager della divisione device di BlackBerry che in un brevetto, depositato dalla stessa BlackBerry lo scorso 9 settembre.

Visa e Victoria i nuovi smartphone non convenzionali di BlackBerry

Il brevetto in oggetto, n°8.830.667, è stato appunto depositato presso gli uffici del US Patente Office e trattasi di una “tastiera immagazzinabile con una copertura girevole”, consultabile a questo indirizzo. Viene mostrata una tastiera a tre file di tasti che può essere estratta e riposta all’interno di un alloggiamento creato appositamente nel device. Una sola sezione di essa rimane in superficie in modo perenne appena sotto il grande schermo touchs-screen LCD da 5,5 pollici e processore Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB.

Visa e Victoria i nuovi smartphone non convenzionali di BlackBerry

Secondo le dichiarazioni di Ron Louks, manager della divisione device di BlackBerry, rilasciate e pubblicate sul sito Reuters, invece, per il prossimo futuro dobbiamo aspettarci nuovi terminali non convenzionali:

Per quanto riguarda il design e l’essere un po’ dirompenti, vogliamo che venga sfruttato il fattore “wow”. Non tutti i prodotti lo avranno, ma possiamo sicuramente sfruttare l’opportunità. Dal punto di vista della roadmap, sono abbastanza soddisfatto su come siamo messi per il prossimo anno.

Visa e Victoria i nuovi smartphone non convenzionali di BlackBerry

Giunti a questo punto tutto lascia intendere che, anche le parole del CEO BlackBerry, John Chen, circa una versione del Passport 2 più user-friendly, dal punto di vista delle dimensioni, siano vere.

Le prime conferme però arriveranno dal Mobile World Congress 2015, ma bisognerà comunque attendere il mese di Marzo del prossimo anno.

A voi quanto questi due nuovi possibili smartphone BlackBerrynon convenzionali” stuzzicano interesse?

Articoli Simili