Secondo gli analisti BlackBerry non raggiungerà gli obiettivi fissati

Secondo quando riportato da Simona Jankowski analista finanziaria per Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo, che si occupa principalmente di investimenti bancari e azionari, di risparmio gestito e di altri servizi finanziari, prevalentemente con investitori istituzionali, multinazionali, governi e privati, BlackBerry mancherà tutti gli obiettivi fissati per il breve e medio termine.

Sul portale d’informazione finanziaria Seeking Alpha, leggiamo come Goldam Sachs si attende per la prossima trimestrale del brand canadese, che sarà annunciata il prossimo 27 Marzo, una perdita ad azione di circa 26 centesimi di dollari rispetto ad un consenso generale che stima una perdita di 8 centesimi di dollari. Infatti l’’obiettivo che si è dato il CEO BlackBerry, John Chen, ovvero di ricavare 500 milioni di dollari di fatturato dalla componente servizi non sarà raggiunto nel corso del 2015 ed il fatturato si fermerà a 426 milioni di dollari (il -20% in meno circa). Anche per quanto riguarda la piattaforma BES12, la penetrazione sul mercato non sarà tale da poter generare il fatturato richiesto.

Quest’ultimo aspetto sembrerebbe confermato anche dalla Banca d’Affari Americana, BlackBerry infatti nell’ambito dei servizi di EMM (Enterprise Mobility Management), perderà importanti quote di mercato a tutto vantaggio sei suoi principali competitor quali VMware/AirWatch, MobileIron e Good Technology.

Insomma bisognerà attendere il 27 Marzo prossimo per smentire oppure confermare queste previsioni di mercato. In quanti comunque restano fiduciosi?

Articoli Simili