Rinviato a Maggio l’aggiornamento ad Android Marshmallow per il BlackBerry Priv

Durante una presentazione al #CES2016 il Presidente Esecutivo, Ron Louks, svelò alcune notizie riguardanti la strategia BlackBerry inerente il segmento smartphone. Tra questi il BlackBerry Priv; lo stesso avrebbe dovuto ricevere l’aggiornamento ad Andorid 6.0 Marshmallow nel corso del Q1 2016. A tal proposito il mese di Marzo era indicato come il momento migliore per poter aggiornare il BlackBerry Priv a questa versione di sistema operativo Android, ma così non è stato.

Rinviato a Maggio l'aggiornamento ad Android Marshmallow per il BlackBerry Priv

Pochi giorni fa il CEO BlackBerry, John Chen, durante la presentazione dei dati finanziari del Q4 2016, ha voluto chiarire la questione riguardante il rilascio della versione di sistema operativo Android Marshmallow per il BlackBerry Priv. Nonostante l’aggiornamento del software sia apparso in rete sembra che i test non siano ancora ultimati tanto che BlackBerry gestirà un gruppo selezionato di utenti che potranno utilizzare una prima versione beta.

Ad ogni modo BlackBerry fa sapere che l’aggiornamento ufficiale ad Android Marshmallow sarà rilasciato verso la fine di Aprile e gli inizio di Maggio, non specificando però una data precisa.

Android Marshmallow, lo ricordiamo, introdurrà diversi cambiamenti tra cui Doze, App Standby ed il miglioramento delle autorizzazioni delle app.

  • Doze – Quando il dispositivo è a riposo, Doze mette automaticamente il device in uno stato di sonno. Quindi, il telefono può ancora far scattare la sveglia al mattino anche se abbiamo dimenticato di impostarla.
  • App Standby – Terminato il consumo della batteria da applicazioni raramente utilizzate: App standby limita il loro impatto sulla durata della batteria in modo che la carica duri più a lungo.
  • Miglioramento Permessi App – Android Marshmallow consente di definire ciò che si desidera condividere e quando. E’ possibile attivare le autorizzazioni in qualsiasi momento.

Nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più.

Articoli Simili