PayPal cesserà il supporto a BlackBerry, e altri sistemi operativi, il 30 Giugno

Come Facebook e WhatsApp anche PayPal ha annunciato, tramite un comunicato sul sito ufficiale, la dismissione completa delle proprie app per Windows Phone, BlackBerry e Kindle Fire. Il prossimo 30 Giugno 2016 inoltre PayPal costringerà gli utenti Android e iOS ad aggiornare all’ultima versione della propria app, per la precisione la 6.0, poiché le versioni precedenti smetteranno di funzionare.

PayPal cesserà il supporto a BlackBerry, e altri sistemi operativi, il 30 Giugno

Secondo quanto spiegato da Joanna Lambert sul sito ufficiale, la decisione è legata alla volontà di concentrare gli investimenti soltanto ove effettivamente necessari, abbandonando gli ambiti in cui le transazioni veicolate non motivano a sufficienza un impiego di risorse umane. Pur descrivendo come sofferta la scelta, PayPal ricorda che gli utenti Windows Phone possono comunque sfruttare l’add-in per Outlook.com o veicolare transazioni accedendo al sito Web mentre gli utenti BlackBerry possono invece utilizzare il sistema BBM, potendo così continuare a contare sul servizio pur in assenza di una applicazione dedicata.

Dunque l’app PayPal è l’ennesima vittima di un mercato mobile sempre più duopolizzato; chi possiede una delle piattaforme che escono fuori supporto, però, può “stare tranquillo” in quanto le webapp mobile continueranno a funzionare come di consueto.

Articoli Simili