Le considerazioni di John Chen dopo la presentazione dei dati finanziari relativi al Q4 2016

Dopo i tanto attesi risultati finanziari, dell’azienda canadese, relativi al quarto trimestre 2016, che sono stati comunicati il 1° Aprile scorso; il CEO BlackBerry, John Chen, si è presentato davanti alle telecamere di molte reti che si occupano di finanza per rispondere ad alcune domande. Ai microfoni della CNBC il CEO ha potuto dire la sua sulle prospettive dell’azienda. L’intervista ha puntato i riflettori sul breakeven e sull’eventualità di lasciare il segmento hardware.

Le considerazioni di John Chen dopo la presentazione dei dati finanziari relativi al Q4 2016

A tal proposito John Chen ha dichiarato come:

Credo davvero che siamo molto, molto vicini ad essere in grado di andare in pari o iniziare a fare soldi con i dispositivi. Come tutti sapete, e come ho detto molte volte, se noi – nonostante tutti gli sforzi che abbiamo fatto – se non siamo in grado di fare i soldi sul business hardware e diventa un peso a causa del consolidamento, dovrò uscire da quella particolare attività ma questo non è un grande segreto. Lo dico, e mi fa male di fronte ai clienti. Ma come ho spiegato devo pensare come un buon uomo d’affari ragionevole. Credo ancora che abbiamo una possibilità. Lo spero, io non sono ingenuo, ma noi abbiamo un buon piano. Ecco dove siamo.

L’intervistatore della CNBC, ha inoltre fatto presente al CEO una sua dichiarazione del settembre 2015 con la quale affermava che aveva bisogno di un anno di tempo per rendere proficuo il business sui dispositivi. A tal proposito il CEO di BlackBerry ha affermato come:

Se entro settembre 2016 non riuscirò a trovare un modo per arrivarci prenderò seriamente in considerazione l’idea di essere in una società di solo software.

Articoli Simili