La sicurezza automobilistica affidata al QNX Automotive Safety 1.0

Nella giornata di ieri al Telematics Detroit 2014 l’azienda canadese ha annunciato un nuovo sistema operativo focalizzato, questa volta, sulla sicurezza al volante. Basato sul QNX Automotive Safety 1.0 lo stesso fornirà le basi solide per la tecnologia in-car, quadri di bordo digitali, sistemi avanzati di assistenza alla guida e molto altro ancora. Il nuovo OS QNX ha l’obiettivo di ridurre i costi di sviluppo e di certificazione che le case produttrici di automobili hanno, il tutto poi aiuterà ad incrementare la sicurezza al volante dei propri clienti.

La sicurezza automobilistica affidata al QNX Automotive Safety 1.0

Comunicato Stampa

DETROIT, Telematics Detroit Conference, 4 Giugno 2014 – QNX Software Systems Limited, BlackBerry Limited leader mondiale nelle piattaforme software per l’elettronica in-car, ha annunciato oggi il sistema operativo QNX® Automotive Safety 1.0. Costruito su tecnologia QNX collaudata in molti dei sistemi safety-critical della maggior parte del mondo, il nuovo sistema operativo risponde alla crescente domanda di quadri di bordo digitali, display heads-up, sistemi di assistenza alla guida avanzata (ADAS), e altre applicazioni in-car con requisiti di sicurezza funzionale.

Il QNX OS for Automotive Safety 1.0 è impostato per essere certificato all’utilizzo in sistemi conformi alla norma ISO 26262, fino a Automotive Safety Integrity Level D – il più alto livello raggiungibile. La certificazione di questo standard di sicurezza funzionale fornisce la convalida indipendente che il prodotto offre un altissimo livello di affidabilità e riduzione del rischio se usato in sistemi elettrici, elettronici e software-based in veicoli passeggeri. “I sistemi di sicurezza critici sono stati il ​​nostro pane e burro per quasi 30 anni”, ha detto Grant Courville, direttore gestione prodotti QNX Software Systems. “Questa esperienza, combinata con la nostra competenza dimostrata in certificazioni di sicurezza e software distribuite in decine di milioni di veicoli, rende QNX il fornitore ideale per le aziende automobilistiche”.

Libertà da interferenze con strumenti digitali e sistemi ADAS sarà pervasivo solo se le aziende automobilistiche possono produrre in maniera economica. Il sistema operativo QNX per la sicurezza automobilistica è orientata a ridurre notevolmente i costi di sviluppo e certificazione di tali sistemi, consentendo funzioni di sicurezza essenziali (ad esempio, le segnalazioni di anomalia motore) per eseguire sullo stesso modulo hardware funzioni critiche non di sicurezza (ad es RPM).

Per attivare questo consolidamento, il sistema operativo fornisce l’isolamento dei processi e protezione della memoria, consentendo ai componenti critici per la sicurezza di non essere influenzati dalle interferenze provenienti da altri componenti. QNX supporta anche un tempo adattivo partizionamento, una tecnologia unica che consente ulteriormente di isolare le interferenze impedendo ai componenti critici per la sicurezza di ricevere minore potenza da parte della CPU.

Al di là del sistema operativo certificato ISO 26262 il prodotto è relativamente nuovo, il processo di certificazione è ancora un territorio inesplorato per la maggior parte delle case automobilistiche e fornitori Tier 1 automotive. Si tratta di un impegno lungo e rigoroso che, se avvicinato in modo non corretto, può portare a significativi ritardi di produzione. QNX Software Systems può aiutare queste aziende a districarsi nella complessità della loro certificazioni a livello di sistema – non solo con il QNX ® OS per la sicurezza automobilistica, ma attraverso la preziosa esperienza maturata dai suoi programmi di certificazione di successo. Questi includono la certificazione del sistema operativo per il funzionale standard IEC 61508 di sicurezza, che costituisce la base della norma ISO 26262.
La domanda per la certificazione ISO 26262 è sempre più crescente e sempre più vetture saranno attrezzate con i cluster di strumenti digitali e sistemi ADAS che forniscono avvisi di uscita di corsia, il cruise control adattivo, il rilevamento dei pedoni, e altre funzioni di sicurezza. Questa domanda crescerà solo come tali sistemi sviluppano la sofisticazione necessaria per consentire guida autonoma. Inoltre, i confini si stanno confondendo: sistemi di infotainment stanno iniziando a integrare le funzioni ADAS, creando una domanda per le piattaforme in grado di supportare entrambe le funzioni critiche per la sicurezza e non critici per la sicurezza.

“La democratizzazione di funzioni e applicazioni avanzate di assistenza alla guida continua ad espandersi in tutti i segmenti automobilistici e porterà all’arrivo di auto-attive e veicoli automatici nel corso di questo decennio”, ha affermato Thilo Koslowski, vice presidente e leader della casa automobilistica Gartner Inc. “La base di questa evoluzione saranno i costi/efficacia nelle soluzioni software e hardware che possono essere implementate in modo rapido e affidabile.” La più recente aggiunta della certificazione ISO 26262 rappresenta l’ultimo sviluppo degli standard di QNX Software Systems e programmi di certificazioni. Fino ad oggi, i prodotti e i processi aziendali hanno ottenuto la certificazione IEC 61508 SIL 3 (sicurezza funzionale), Common Criteria EAL 4 + (sicurezza), profilo POSIX PSE52 Realtime Controller (portabilità e determinismo), e 9001:2008 (sistema di gestione) ISO , nonché la conformità con IEC 62304 (software del dispositivo medico).

La certificazione del QNX OS for Automotive Safety 1.0 comprenderà la convalida dei componenti della toolchain QNX, permettendo loro di essere utilizzati in 26.262 progetti.

La disponibilità del QNX OS for Automotive Safety 1.0 è prevista per il Q3 del 2014.

Articoli Simili