L’incontro di Sean Penn con El Chapo pianificato su BlackBerry Messenger

In questi ultimi giorni al TG, come sui social network, avrete sentito sicuramente il nome del noto narcotrafficante messicano, Joaquín El Chapo Guzmán Loera, catturato dopo l’ennesima evasione dal carcere avvenuta lo scorso anno. E avrete anche sentito che El Chapo ha incontrato il premio Oscar, Sean Penn, mentre era latitante perché voleva che si facesse un film sulla sua vita, com’è successo anche con altri noti criminali.

L'incontro di Sean Penn con El Chapo pianificato su BlackBerry Messenger

Ma tutto questo in che modo può riguardare il brand canadese? E’ presto detto. Provate a domandarmi come ha fatto El Chapo a contattare Sean Penn da latitante?

Esattamente, tutte le comunicazioni avvenivano con BlackBerry Messenger. E’ risaputo di come la società di Waterloo ha sempre fatto della sicurezza e della privacy i punti d’orgoglio dei suoi prodotti (vedi la nascita del BlackBerry Priv), che si tratti di software o di hardware, al punto da preferire di smettere di lavorare in un paese piuttosto che assecondare le richieste del locale governo di accedere ai dati degli utenti.

Proprio per questo motivo i dispositivi e i software dell’azienda canadese vengono utilizzati dai governi, eserciti e strutture di sicurezza in tutto il mondo.

I dettagli dell’incontro tra Sean Penn e il narcotrafficante sono stati pubblicati dalla rivista Rolling Stone e nell’articolo ci sono stati non pochi riferimenti a BlackBerry Messenger. Addirittura il premio Oscar ha spiegato di avere usato il sistema di messaggistica per mandare una lista di domande a El Chapo.

Ma non si è trattato di un unico aneddoto, l’attrice Kate del Castillo è stata sua “complice” mediando per l’incontro perché era in contatto con il ricercato tramite, appunto, BBM. Anche gli autisti che hanno condotto Sean Penn dal narcotrafficante hanno ricevuto informazioni sul fatto che il percorso fosse libero tramite BlackBerry Messenger.

Il servizio di messaggistica è finito sotto i riflettori dopo che la notizia dell’incontro tra i due si è diffusa, e così, non ne riceverà certo una bella pubblicità.

Il virus buono nella community BlackBerry® | BlackBerryHack.com founder | BBM: virus89 |

2 Comments

  1. Giulio
    13 gennaio 2016 at 19:11 Reply

    Questa è davvero gustosa!

    1. virusman89
      14 gennaio 2016 at 17:25 Reply

      Non è il primo caso 😀 negli anni in diversi casi è uscito fuori che le parti interloquivano su BBM. Per quando riguarda l’Italia Ruby e Berlusconi che massaggiavano su BBM, poi lei le invio un SMS tradizionale ed iniziarono le intercettazioni. Negli scontri che ci furono a Londra nell’Agosto del 2011, gli organizzatori pianificarono il tutto tramite BBM…e tanti altri casi passati in sordina 😀 – Via BHack 10

Leave a Reply

Articoli Simili