L’evoluzione dello Z3 si chiama BlackBerry Rio, alias Z20

Con la nomina di John Chen ad amministratore delegato dell’azienda di Waterllo sono stati chiari sin da subito i piani e gli obiettivi che il CEO aveva in mente di raggiungere. La realizzazione e la successiva commercializzazione del BlackBerry Z3 è stato un primo messaggio che il CEO BlackBerry ha voluto lanciare agli investitori. Lo #Z3 è stato quindi il primo smartphone BlackBerry 10 low cost nato dalla collaborazione con Foxconn, tributo voluto dall’azienda canadese per promuovere e rilanciare il proprio brand, con annesso sistema operativo OS10, nei nuovi mercati economici emergenti.

L'evoluzione dello Z3 si chiama BlackBerry Rio, alias Z20

La nuova strategia intrapresa, ma sopratutto il BlackBerry Z3 ha incuriosito molti, curiosità che però è stata vanificata dalla disponibilità del terminale nei nuovi mercati economici emergenti. Questo ha quindi scoraggiato molto chi avrebbero acquistato volentieri il BlackBerry Z3, visto sopratutto il prezzo di vendita, e si è rifugiato nella speranza che, non troppo tardi, sarebbe stata realizzata, e quindi commercializzata, una nuova versione delle stesso.

L’attesa sembra essere giunta al termine, nel mese di Febbraio 2015 infatti sembra proprio che assisteremo al debutto del BlackBerry Z20, nome in codice Rio. Il BlackBerry Rio non sarà altro appunto che una evoluzione del BlackBerry Z3 con specifiche aggiornate che lo faranno collocare così in una fascia media.

Le differenze estetiche tra i due smartphone sono quasi impercettibili. Le uniche differenze si potranno notare nell’alloggiamento della fotocamera e nell’altoparlante, dettagli molto più grandi rispetto al BlackBerry Z3.

Complessivamente le specifiche tecniche del BlackBerry Z20 – Rio prevedono:

  • Spessore 9,5 millimetri
  • Schermo da 5″ e risoluzione 1280 x 720
  • Fotocamera anteriore da 2MP e posteriore da 8MP
  • batteria non rimovibile da 2800mAh
  • Processore MSM 8960 dual Core da 1,5 GHz
  • Memoria 2 GB di RAM, 16GB Flash + Micro SD
  • Reti LTE 4G + Hotspot
  • Wi-Fi a 2,4 GHz 802.11 b / g / n
  • BT 4.0 / DLNA / Miracast

Al giusto prezzo, diciamo non superiore i 300$, acquistereste questo dispositivo full touch screen?

Articoli Simili