John Chen cancella il BlackBerry Live 2014 e ne spiega le ragioni

Pare ormai noto come il nuoco CEO John Chen dal 4 Novembre scorso stia cercando di ridare un nuovo assetto all’organizzazione generale dell’azienda canadese BlackBerry®, a partire dall’accordo stilato con Fairfax Financial, con la nomina di Ron Louks alla divisione device e molte altre azioni che sembrano dar nuova linfa vitale società; tutto questo però viaggia di pari passo con “tagli” a cose “superflue“, spese che secondo Chen si possono evitare in questo momento.

John Chen cancella il BlackBerry Live 2014 e ne spiega le ragioni

Uno dei primi drastici tagli ha avuto luogo con la comunicazione dell’annullamento del BlackBerry Jam 2014 in Europa, evento noto a molti in cui BlackBerry® aveva un contatto diretto con tutti i propri sviluppatori; si è passato poi ad interrompere la partnership con Alicia Keys, nominata Global Creative di BlackBerry lo scorso 31 Gennaio e fino ad arrivare ad oggi con la comunicazione da parte dello stesso CEO John Chen che non si terrà neanche il BlackBerry Live 2014 che, tradizionalmente, si svolgeva ad Orlando in Florida. Questa volontà l’aveva già sottolineata al #CES2014, tenutosi a Las Vegas nei giorni scorsi, dove, durante un’intervista affermava che:

Per il 2014 abbiamo deciso di spendere i soldi in modo diverso concentrandoci su un pubblico più mirato come, ad esempio, quello del settore oppure organizzare un simposio a Wall Street. Faremo questo tipi di eventi magari con qualche CEO proveniente da Fortune, Gartner o qualcosa del genere. In questo modo possiamo parlare direttamente alle persone che hanno bisogno di comprendere quello che possiamo fare per loro. Questo fa parte del modo in cui il marketing supportare le vendite, sostiene la strategia ed integra entrambi con la tecnologia.

Nel frattempo si resta in attesa di tutti i futuri sviluppi che quest’azioni di porteranno, si spera in meglio per BlackBerry®.

Articoli Simili