IP67, certificazione Bluetooth SIG e Wi-Fi Alliance per il BlackBerry Krypton

In questi giorni continuano ad emergere nuove informazioni in merito al prossimo smartphone che TCL presenterà sotto il marchio BlackBerry. Grazie alla certificazione Bluetooth SIG e ad alcuni rumor, siamo in grado di fornirvi alcune delle principali caratteristiche del modello Krypton, device che apparterrà quasi certamente alla gamma DTEK e andrà ad occupare la fascia media del mercato.

Esso dovrebbe essere mosso da un SoC Snapdragon 625/626 con 4GB di RAM, implementare un display con risoluzione Full HD, una batteria da 4.000 mAh ed avere lo scanner per la rilevazione delle impronte digitali incorporato nel tasto frontale Home.

Oltre alle classiche app destinate alla produttività ed alla protezione dei dati, lo smartphone verrà dotato anche di una Modalità Privata, ossia una funzionalità ereditata dai modelli Alcatel che consente al proprietario di creare un’area separata in cui conservare o nascondere qualunque tipo di file sensibile.

Ricordiamo, inoltre, che, secondo quanto dichiarato da François Mahieu, il Global Head of Sales di TCL, Krypton dovrebbe essere un dispositivo full touch (privo di tastiera fisica QWERTY), certificato IP67 e garantire una autonomia massima di 26 ore di utilizzo continuativo.

Approfondendo la Wi-Fi Alliance è un’organizzazione formata da alcune industrie leader nel settore con lo scopo di guidare l’adozione di un unico standard per la banda larga senza fili nel mondo. Anche il BlackBerry Krypton, per prassi, è stato esaminato e quindi approvato per la commercializzazione.

Mentre il Bluetooth Special Interest Group (SIG) è una organizzazione no-profit che supervisiona lo sviluppo degli standard Bluetooth e la concessione in licenza delle tecnologie Bluetooth ai produttori. Proprio qualche giorno fa è trapelata in rete la notizia che il SIG ha certificato l’ultimo smartphone BlackBerry con sistema operativo b ovvero il BlackBerry Krypton.

Articoli Simili