Il Pakistan vieta l’utilizzo del BlackBerry Enterprise Service

Se da una parte gli smartphone BlackBerry vengono abilitati ad operare nelle reti del dipartimento della difesa USA, dall’altro capo del mondo, in Pakistan, le autorità delle Telecomunicazione hanno chiesto agli operatori telefonici di cessare l’offerta per quanto riguarda il BES destinato ai propri clienti aziendali. Questi hanno successivamente inviato una lettera anche a tutti i carrier nazionali dando loro un preavviso di 90 giorni prima di chiudere del tutto i servizi legati al BES.

Il Pakistan vieta l'utilizzo del BlackBerry Enterprise Service

La direttiva, in pratica, chiede alle società di telefonia mobile di garantire che non vi sia alcuna connessione BES attiva dopo il 30 Novembre 2015. Questa decisione, attualmente, si basa su non motivate questioni di sicurezza.

Un portavoce del PTA ha confermato che saranno bloccati solo i servizi BES mentre i servizi BIS rimarranno operativi.

Già in passato, in alcuni paesi del sud-est asiatico e medio oriente, per ragioni di “sicurezza nazionale”, ci furono esplicite richieste al brand canadese, il quale si rifiutò, di monitorare e-mail, relativi allegati e la navigazione dal browser; questo dopo che erano stati compiuti attentati terroristici e si era scoperto che gli stessi comunicavano tra loro con smartphone BlackBerry.

Articoli Simili