Ci stiamo concentrando sul software ma non lasceremo gli smartphones, parola di John Chen

Terminata la presentazione dei risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2016 fu occasione per la società di Waterloo, ed in prima persona con il suo CEO, John Chen, di fare il punto sulla situazione ed illustrare i piani per il prossimo futuro. Tra i principali temi caldi ci fu la flessione dei profitti derivati dall’hardware e proprio a causa di questo “declino”, il CEO, John Chen, dichiarò che una parte delle risorse della loro divisione hardware sarebbe stata reindirizzata per rafforzare il comparto software e l’IoT.

Ora, a distanza di qualche settimana da quelle dichiarazioni torna a parlare il CEO BlackBerry, John Chen, e lo fa attraverso un’intervista concessa all’emittente canadese CBC. Tra i passi salienti dell’intervista il CEO della società canadese torna a ribadire alcuni concetti che aveva già espresso ma nulla che vedere con i continui rumors circa i prossimi (possibili?) dispositivi Android.

BlackBerry non è in vendita. Non ho nessuna intenzione di vendere BlackBerry. Non fino a che i nostri azionisti avranno un buon ritorno da quello che facciamo. Poi se ci fosse un compratore che volesse mettere al centro i nostri clienti, non posso non ascoltare. Ma fino a quel punto non se ne parla nemmeno.

Adesso siamo entrati in una seconda fase. Nell’ultimo trimestre abbiamo incrementato con le soluzioni software il nostro parco clienti, che si è incrementato di circa 2600 aziende. E tante di queste sono nomi importanti. Stiamo sviluppando la piattaroma IoT, il nostro QNX è presente su oltre 60 milioni di veicoli.

Continueremo con il business degli smartphones. Costruiamo e abbiamo costruito i terminali più sicuri, che molti competitor ci invidiano. Molti governi stanno ancora utilizzando BlackBerryBlackBerry è un icona per l’industria. Abbiamo inventato noi questo business.

Dichiarazioni che rafforzano quanto finora delineato dalla politica adottata ma che comunque, in nessun modo, tentano di mettere a tacere voci sulla possibile realizzazione di smartphone BlackBerry con sistema operativo “sicuro” Android, dato che sembra essere questo il tema caldo che “preoccupa” gran parte, dei pochi, estimatori del brand canadese.

Il virus buono nella community BlackBerry® | BlackBerryHack.com founder | BBM: virus89 #Priv | BBM: 2B649392 #Z30 | BBM: 2ABFED18 #Z10 LE

3 Commenti

  1. Mr. Prince
    11 luglio 2015 alle 21:41 Rispondi

    Salve a Tutti…

    Voglio iniziare COMPLIMENTANDOMI per la scelta del logo…È bellissimo, accattivante, comunicativo…Tutto ciò che Ahimè…NON È BlackBerry!

    Da dove vogliamo iniziare?…

    Dalla dichiarazione di Chen?…

    “Non ho alcuna intenzione di vendere BlackBerry. Non fino a quando l’azionista BlackBerry ha un buon rapporto che riflette veramente quello che abbiamo. Se vi sarà mai un potenziale corteggiatore che si prende cura dei nostri clienti …”Ahahaha…Lui si prende cura dei Clienti?…chi BlackBerry?…Z30 mandato in assistenza da 4 mesi e non ho nessuna notizia…Tu non stai bene CHENdroid!
    E meno male che ho Q10, Passport (il quale utilizzo), un altro Z30 e Z10 ,rispettivamente per mia moglie e figlio, e un Q5 per mio Padre!
    Se non sono Cliente IO, a chi ti riferisci???
    Ah Dimenticavo…A Mr. Barack Obama! Giustamente come lui stesso dice, il Chen…”BlackBerry è un icona per l’industria, per gli Enti Governativi. Abbiamo inventato noi questo business”.

    BlackBerry è un’icona!…Ma almeno non offendere l’intelligenza delle persone…Hai idea che percezione si ha del Brand BlackBerry?…0 elevato alla -N!

    Vogliamo parlare di questo BlackBrrrrAndroid?…Ovviamente è la mia opinione, semplicemente una mia opinione!

    MAI COME OGGI, dopo il terremoto di HACKING TEAM, BLACKBERRY che della sicurezza ne ha fatto sempre il suo vanto, NON DOVEVA ASSOLUTAMENTE PROSTITUIRSI con ANDROID. È mancanza di ONESTÀ INTELLETTUALE, era meglio vendere ad APPLE tutta la struttura, senz’altro ne avrebbe mantenuto la DIGNITÀ e l’avrebbe resa senz’altro più SEXY, con la benedizione di tutti i Governi Occidentali!

    Proprio dallo scandalo HACKING TEAM, BlackBerry doveva prendere una posizione netta in merito al suo cavallo di battaglia.
    Doveva qui, in questa fase, rendersi prostituta…Nel gridare al mondo le sue “prestazioni”.

    Era l’occasione giusta far capire cosa fosse il QNX, su cosa si basa BB10.

    Doveva gridare al mondo intero che sì, anche BlackBerry è stata bucata, ma i Legacy con BBOS 4,5,6,e7, mentre non c’è stato NULLA DA FARE, NULLA FOSSE POSSIBILE a livello di spyware sul BBM così come sull’ultima versione di BlackBerry10…Era l’evidente stato di forma dell’evoluzione BlackBerry 10!

    Eh sì Signori, udite bene…Solo BlackBerry10 ha resistito a questo micidiale attacco…Questo doveva urlare BlackBerry!

    Chissà cosa diranno ora gli amanti di BBOS 4,5,6,7 che tanto denigrano il BB10, da essersi orientati verso altre piattaforme…I primi a tradire BlackBerry e come un po’ tutti gli Italiani, pronti a salire sul carro dei vincitori.

    E pensare che l’INNOMINATO pure il CLASSIC gli ha creato…Ma che GENIOOO!!!

    Chen…Quanti ne hai venduti di Classic?…

    Sempre, comunque e nonostante Tutto…BlackBerry10 Forever…e Buona Vita a Tutti…SEMPRE!
    BLACK IS THICKER THAN BLOOD!

    – Via BHack 10

    1. virusman89
      11 luglio 2015 alle 22:08 Rispondi

      Condivido pienamente ogni singola cosa che hai scritto. Come sempre più spesso accade il vero cliente, quello che sceglie questo brand per le peculiarità del sistema operativo non viene neanche lontanamente ascoltato. Non siamo “utenti” a cui forniscono questo terminale perché la nostra azienda ha deciso di affidarsi a tale dispositivo, siamo esseri forniti di una intelligenza tale da reputare affidabile per noi, la nostra famiglia, amici e parenti questa performante macchina perché è così che vogliamo che sia…non concepisco un Android moddato, non è quello che mi sono prospettato nel 2008 quando acquistai il mio primo BlackBerry e proprio per questo accetterei di più l’idea che mai più sia prodotto un dispositivo BlackBerry più tosto che vederlo inizializzare con il robottino. Penso che siano convinti, li nel CdA, che 7 miliardi quasi d’individui notino che BB10 è stato l’unico ad uscire indenne dall’Hacking team…chi lo utilizza come noi ne è consapevole ma una campagna di marketing per sensibilizzare “tutti” penso neanche lontanamente sia stata concepita. E a questo punto, forse per la prima volta, temo che non vedremo rinascere la Fenice dalle sue stesse ceneri 🙁 – Via BHack 10

      1. Mr. Prince
        12 luglio 2015 alle 2:51 Rispondi

        Ed è questo il dramma di BlackBerry…pensano per l’appunto, che la gente sappia cosa sia BlackBerry.

        Non riescono proprio a capire, che la gente non è abituata a ragionare con la propria testa, bensì con fuorvianti stratagemmi da rimbecillire le loro menti che si lasciano abbindolare.
        Ancora pensano quegli ottusi di Waterloo (anche se non è quella di Napoleone, ma non posson cambiare sede?, porta sfiga) che basta il passaparola.

        Non è possibile produrre, dal 30-01-2013, lancio della piattaforma BB10 (dunque in due anni emezzo) 10 dispositivi 2 di prossima uscita, ahime’ il BlackBrrrAndroid Venice e Oslo,dove il Mondo intero si sta mettendo in fila per acquistarli…ahahahaha, e nessuno, tranne noi appassionati del Brand, dico nessuno sa dell’esistenza di questi dispositivi!

        Che senso ha produrre e non far conoscere il prodotto?

        Si rendono conto che costi devono sopportare per produrre?

        Apple in questo stesso periodo, solo 4 dispositivi ha sfornato.

        E mentre BlackBerry genera costi producendo…Apple genera PROFITTI nel regalare SOGNI!

        Chen, non è riuscito a capire una cosa. L’utente BlackBerry ha una sua intelligenza Emotiva, già questo è una causa del perché ha scelto BlackBerry. Non può calpestarla oltre, come già sta facendo sulla sua dignità! – Via BHack 10

Lascia un commento

Articoli Simili