Bootloader non sbloccabile nel BlackBerry Priv

Con il BlackBerry Priv ed Android ci si addentra in un mondo che, sino alla sua presentazione ufficiale, non coinvolgeva molto gli utenti BlackBerry; si sta parlando di bootloader. Sostanzialmente è il programma che, nella fase di avvio (boot) del dispositivo, carica il kernel del sistema operativo dalla memoria secondaria alla memoria primaria, permettendone l’esecuzione da parte del processore e il conseguente avvio del sistema. Va da se che più è complesso questo sistema più si può impedirne l’accesso per effettuare modifiche troppo profonde che comprometterebbero la sicurezza e la stabilità propagandata dal #Priv.

Bootloader non sbloccabile nel BlackBerry Priv

Da una recente intervista a Ron Louks, responsabile della divisione device di BlackBerry, si ha avuto conferma che non sarà possibile sbloccare il bootloader del BlackBerry Priv e quindi non vi sarà possibilità d’accesso.

Maggiori informazioni al riguardo non sono state date ma sicuramente è un’ulteriore valore aggiunto alle già tante implementazioni di sicurezza volute nel #Priv.

Il primo smartphone BlackBerry con sistema operativo Android e tastiera QWERTY a scomparsa sarà davvero a prova di modder? Lo scopriremo solo con il tempo.

Articoli Simili