BlackBerry utilizzerà Microsoft Azure per offrire servizi e soluzioni enterprise sicuri

Al Mobile World Congress 2016, la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, a cui partecipano numerosi amministratori delegati che rappresentano operatori telefonici, produttori e fornitori provenienti da tutto il mondo, che si sta svolgendo in questi giorni a Barcellona, il brand canadese si è “limitato” a presentare una serie di nuovi accordi commerciali. L’ultimo accordo commerciale riguarda Microsoft e nello specifico l’integrazione del BES12 nella piattaforma cloud di Microsoft Azure.

BlackBerry utilizzerà Microsoft Azure per offrire servizi e soluzioni enterprise sicuri

L’accordo siglato tra BlackBerry e Microsoft integrerà le rispettive piattaforme diventando di fatto l’unica piattaforma al mondo in grado di offrire ai propri clienti una soluzione avanzata e completa.

Le due aziende inoltre hanno annunciato che a breve saranno disponibili i servizi di AtHoc sul Marketplace di Azure per garantire anche la massima sicurezza ai propri clienti.

Marty Beard, Direttore Operativo di BlackBerry ha dichiarato per l’occasione:

Lavorare con Microsoft permetterà a BlackBerry di fornire le nostre soluzioni enterprise ad un pubblico sempre più vasto. La possibilità di utilizzare le soluzioni enterprise di BlackBerry tramite la piattaforma cloud di Microsoft, darà ai clienti una maggiore scelta, una maggiore flessibilità e la possibilità di ridurre i costi e di portare al massimo lo standard di sicurezza, di privacy e di produttività.

Mentre Steve Guggenheimer, Vice Presidente della divisione Corporate di Microsoft ha affermato:

Siamo entusiasti di offrire la soluzione BES 12 di BlackBerry ai nostri clienti che porterà la loro piattaforma Business. ai massimi livelli di produttività, sicurezza e gestione.

Infine le due aziende hanno comunicato di voler estendere la collaborazione anche in futuro per portare nuove sinergie e soluzioni per i propri clienti.

Articoli Simili