BlackBerry soddisfa gli standard di sicurezza dello State Department’s Office of Security Technology

Si torna a parlare del grado di soddisfazione che gli smartphone e le soluzioni proposte da BlackBerry siano le uniche a soddisfare gli standard di sicurezza per le comunicazioni tra politici, manager e capi di stato. E’ notizia di questi giorni infatti che Hillary Clinton, quando era Segretario di Stato degli Stati Uniti, avesse richiesto più volte di poter utilizzare l’iPad e il proprio iPhone durante il suo mandato.

BlackBerry soddisfa gli standard di sicurezza dello State Department’s Office of Security Technology

Ora, dopo la fine del suo mandato è emerso di come la Clinton avesse utilizzato un account di posta elettronica segreto per condurre affari ufficiali del governo, probabilmente utilizzando però attrezzature non autorizzate come il proprio iPad ed iPhone. contrariamente a quanto imposto dallo State Department’s Office of Security Technology.

I suoi collaboratori avrebbero comunque chiesto, più volte, allo State Department’s Office of Security Technology di approvare l’uso di un iPad e di un iPhone ma ogni volta la richiesta avanzata veniva respinta per ragioni di sicurezza. Perchè?

La motivazione è che l’unico dispositivo mobile che soddisfa gli standard di sicurezza dell’agenzia è il BlackBerry.

La stessa agenzia inoltre deve anche approvare, per tutti i funzionari, tutte le apparecchiature utilizzate come macchine fotografiche, cellulari e dispositivi di comunicazione.

A tal proposito un funzionario di stato ha affermato come:

Dal primo giorno Hillary Clinton ha cercato di ottenere la certificazione per l’utilizzo di iPhone e iPad. Continuava a chiederci di approvare tablet e smartphone Apple ma gli esperti di sicurezza, dopo averli testati, hanno sempre bocciato l’approvazione all’utilizzo.

Lo State Department’s Office of Security Technology è a conoscenza che i dispositivi Apple non soddisfino gli standard di sicurezza ma ciò nonostante sembra che Hillary Clinton, quando era appunto Segretario di Stato degli Stati Uniti lo abbia ignorato volutamente.

Ogni dipendente del Dipartimento di Stato infatti, passa attraverso una rigorosa formazione sulla sicurezza che prevede severi avvertimenti quando non si utilizzano strumenti ed e-mail non certificati.

L’ex Segretario di Stato degli Stati Uniti doveva prendere esempio dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e da altri 3.000 membri del governo che attualmente utilizzano la tecnologia SECUsmart, società acquistata da BlackBerry, leader nelle soluzioni anti-intercettazioni.

Articoli Simili