BlackBerry Passport equipaggiato con schermo Gorilla Glass 3

La pubblicazione online delle specifiche tecniche complete del BlackBerry Passport ci ha permesso di analizzare più da vicino le singoli componenti utilizzare per realizzare il nuovo top di gamma dell’azienda canadese con ampio display touch screen quadrato. Questo device offre più spazio per la navigazione, la lettura, la visualizzazione di foto o la modifica dei documenti. La sua tastiera touch-enabled consente di eseguire comandi come il flick-to-type, swipe per cancellare, scrolling e controllo preciso del cursore, il tutto eseguito grazie alla tastiera QWERTY a sole tre fila di tasti, invece delle tradizionali quattro.

BlackBerry Passport equipaggiato con schermo Gorilla Glass 3

Una delle componenti prese in esame riguarda lo schermo, un display completamente touchscreen LCD da 4.5 pollici con risoluzione 1440 x 1440 con 453 DPI, una profondità di colore a 24 bit, un rapporto d’aspetto 1:1 e un vetro protettivo Gorilla Glass 3.

Il Gorilla Glass è un vetro prodotto dall’impresa Corning, realizzato di un materiale alcalino-alluminosilicato progettato specificamente per essere sottile, leggero e resistente. Le caratteristiche peculiari del Gorilla Glass sono la sua forza, la resistenza ai graffi, il tutto associato ad un piccolo spessore del vetro. Lo stesso è compatibile con la tecnologia RF che permette di avere una grande chiarezza ottica; questo lo rende adatto per schermi in alta definizione.

Più nello specifico il Gorilla Glass 3, che equipaggerà il BlackBerry Passport, incorporerà una feature proprietaria chiamata Native Damage Resistance che riduce le imperfezioni, l’aspetto dei graffi e migliora in generale la compattezza del vetro. Grazie a questa caratteristica il Gorilla Glass 3 sarà tre volte più resistente a qualsiasi tipo di graffio, riducendone la dimensione del 40% e aumentando la robustezza del 50% rispetto alla generazione precedente. Inoltre un display che utilizzerà questa tecnologia sarà in grado di essere il 20% più sottile senza perdere resistenza, tutto a beneficio delle già consistenti dimensioni del #Passport.

A questo punto l’attesa per l’evento di presentazione del #Passport, che si terrà a Londra indicativamente per metà settembre, si fa sempre più snervante; anche se la vera attesa sarà quella della disponibilità d’acquisto dello stesso, anche se non è stato reso noto ancora il prezzo di vendita del terminale.

Articoli Simili