BlackBerry e Samsung in trattativa per consolidare la reciproca collaborazione

Le voci di una possibile acquisizione, da parte della sud-coreana Samsung, della società canadese, della scorsa settimana, hanno certamente creato scompiglio. Ricorderete sicuramente la notizia dei 7,5 miliardi di dollari offerti da Samsung per l’acquisizione di BlackBerry e le immediate smentite da parte del CEO BlackBerry, John Chen; ora a distanza di una settimana quasi si torna a parlare della questione e si cercherà di fare il punto sulla “spinosa” situazione.

BlackBerry e Samsung in trattativa per consolidare la reciproca collaborazione

Iniziamo col riportare le dichiarazioni di JK Shin, Co-CEO della divisione mobile di Samsung, rilasciata al The Wall Street Journal:

Vogliamo lavorare con BlackBerry e sviluppare questa partnership, non acquisire la società. Siamo soddisfatti dei progressi di Knox, compresa la qualità della sicurezza e della protezione che fornisce, e rimaniamo impegnati su Knox nel lungo termine.

Non un acquisizione dunque ma una trattativa per consolidare la reciproca collaborazione tra le due società, inclusa la possibilità di utilizzare parte della tecnologia BlackBerry sui dispositivi Samsung. Dichiarazioni che troverebbero conferme nell’accordo già siglato tra Samsung e BlackBerry, lo scorso novembre, sull’implementazione dei protocolli di sicurezza end-to-end, attraverso BES 12 e Samsung KNOX, a tutti i device Android.

Articoli Simili