BlackBerry Beta Zone disponibile per 43 nuove Nazioni, Italia esclusa

Gli utilizzatori più accaniti e i fedeli possessori BlackBerry® conosceranno quasi sicuramente la BlackBerry Beta Zone, ovvero quell’unità distributiva di RIM® rivolta ad una fascia d’utenza interessati a testare le applicazioni, prima che quest’ultime vengano rilasciate al libero download dell’utenza finale. Questo accade dopo che gli utenti iscritti avranno fornito sufficienti feedback, contenenti qualsiasi genere di commento, sia esso costruttivo/ negativo/ neutrale, permettendo così al #Team di sviluppo di apportare le dovute modifiche, se necessarie, prima che l’intera utenza BlackBerry® possa riscontrare spiacevoli malfunzionamenti da parte dei software presi in esame.

Da diversi anni ormai, le applicazioni prese in esame dal #BetaZoneTeam sono le applicazioni Facebook, Twitter, BlackBerry App World, BlackBerry Feedback e BlackBerry Desktop Software per PC e MAC. Oltre a testare i software però, il servizio BetaZone costantemente chiede ai propri iscritti pareri e informazioni; saltuariamente invece “richiede agli utenti di rispondere ad alcuni quesiti, il tutto capirete serve a raccogliere quante più informazioni possibili, utili successivamente a pianificare le dovute strategie. Questo servizio era disponibile, fino a pochi giorni fa, ad una manciata di nazioni (Stati Uniti, Canada, Inghilterra per citarne alcuni), ora invece, con il grande apprezzamento che RIM® sta ricevendo da parte di quelle nazioni emergenti, la società ha deciso di aprire il servizio BetaZone a 43 nuove nazioni, vediamole:

American Samoa
Belize
Bermuda
Botswana
British Virgin Islands
Fiji
Georgia
Ghana
Guam
Guernsey
Guyana
Ireland
Isle of Man
Jersey
Kenya
Lesotho
Liberia
Macau
Madagascar
Malawi
Malta
Mauritius
Mongolia
Montserrat
Namibia
Nepal
New Zealand
Nigeria
Northern Ireland
Norway
Papua New Guinea
Rwanda
Saint Martin
Samoa
Scotland
Seychelles
Sierra Leone
Swaziland
Tanzania
Uganda
United States Virgin Islands
Zambia
Zimbabwe

Come potete vedere l’Italia continua a mancare nella lista di quelle nazioni dove gli utenti si possono registrare e contribuire alla BlackBerry BetaZone e agli oltre 320.000 utenti attualmente iscritti. Questa esclusione è “controllata” informaticamente mediante la geolocalizzazione dell’ip assegnatoci dal proprio provider dei servizi telefonici nel momento in cui effettuiamo una connessione, aggirare questa limitazione non è poi tanto difficile. Vi segnaliamo dunque la discussione dedicata all’interno del nostro forum, dove, tra le altre cose, potrete richiedere delucidazioni più dettagliate in merito all’argomento su trattato.

Articoli Simili