Al via la collaborazione tra BlackBerry e Google per migliorare la sicurezza mobile

Nell’ambito della Mobile Security l’aspetto software è forse il meno considerato. Ci sono molti elementi che uniscono i consumatori BlackBerry, e una di queste è da sempre l’importanza della sicurezza. I principali Competitor sono a conoscenza delle reali potenzialità che ha l’azienda di Waterloo e proprio per questo motivo BlackBerry ha annunciato una collaborazione con Google per consentire al BES12, la soluzione EMM cross-piattaforma di BlackBerry, di gestire i dispositivi dotati di Android for Work, soluzione sicura di Google circa il trattamento dei dati aziendali e personali.

Al via la collaborazione tra BlackBerry e Google per migliorare la sicurezza mobile

Billy Ho, Executive Vice President, Enterprise Products e Value Added Solutions per BlackBerry ha così commentato:

BlackBerry sta lavorando con Google per fornire ai clienti soluzioni che possono tranquillamente distribuire su tutte le principali piattaforme mobili all’interno della loro organizzazione. Android for Work con BES12 fornirà ai clienti un’altra opzione per migliorare la loro Mobile Security e la produttività dei propri dipendenti e non dovranno rinunciare a qualsiasi controllo sui dati aziendali o introdurre una maggiore complessità nei loro ambienti.

Aumentati quindi gli sforzi cross-platform per il supporto ad Android attraverso i servizi a valore aggiunto, tra cui BBM Protected, autenticazione VPN per BlackBerry e BlackBerry WorkLife. BES12 con supporto per Android for Work sarà visibile su invito a partire da marzo mentre la disponibilità è prevista a partire dal secondo trimestre del 2015.

Nel recente passato possiamo ricordare come anche Samsung siglò un’accordo con BlackBerry per implementare la sicurezza sui dispositivi Android.

Articoli Simili